Dovete vederla di nuovo – Hagia Sofia

aya sofia inside outside

Sappiamo tutti che Santa Sofia è tra i luoghi che è obbligatorio visitare ad Istanbul. E siamo consapevoli della sua grande storia, durante la quale è stata cambiata, lesionata, ricostruita e utilizzata da diverse civiltà, imperatori e religioni. Oggi si erge come vera testimonianza della Storia ed è adibita a museo. La novità degli ultimi giorni la possiamo leggere in un articolo tratto da ntvmsnbc.com. Vediamo qual è la notizia.

Le impalcature di 55 metri di altezza e dal peso di 181 tonnellate che per 17 anni sono rimaste sotto la cupola principale del Museo di Santa Sofia, sono state rimosse.

aya sofia 2 copia“Penso che stiamo vivendo un giorno storico in cui abbiamo assistito ad un lavoro entusiasmante. Secondo la storia, il Sultano Abdülmecit Khan è stato l’ultimo a vedere queste raffigurazioni ed ora possiamo vederle anche noi. Si tratta di una testimonianza importante che possiamo inserire nel quadro dei progetti di Istanbul 2010 e adesso la condividiamo con tutto il mondo.” Queste le parole del Ministro della Cultura turco Ertuğrul Günay.

“Questa struttura unica che è visitata da circa 2-2,5 milioni di turisti stranieri ogni anno, continuerà ad ispirare i visitatori con dei volti nuovi, a partire da oggi. In aggiunta a ciò, ci sono ulteriori lavori. Abbiamo completato i lavori dei progetti della biblioteca e della fontana, continuano i lavori di conservazione e restauro, e stiamo completando le opere volte a migliorare l’esterno del Museo.”

Nel 1847, a seguito dell’ordine di Abdülmecit, è stato posto un coperchio di metallo sui mosaici. Questa copertura è stata rimossa durante il restauro e ora si può ammirare il volto dell’angelo Serafim. Secondo il Vangelo l’angelo Serafim con sei ali è posto a tutela del trono di Dio.

Se avete quindi l’opportunità di visitare Istanbul nei prossimi tempi, sappiate che siete davvero fortunati, perchè dopo quasi 20 anni potete ammirare l’Aya Sofia in tutto il suo splendore e senza quell’antiestetico e immenso ponteggio. Se invece avete visitato il Museo in passato e siete rimasti con quel minimo di delusione…beh adesso forse vale la pena ritornarci!

9 thoughts on “Dovete vederla di nuovo – Hagia Sofia

  1. Tommaso

    le impalcature purtroppo saranno diverse o meno di prima ma occupano comunque un buon 35% della sala centrale, su verso la cupola. Questo il 10 luglio 2014…Onestamente mi è parsa più bella da fuori che dentro, una piccola delusione per la grande aspettativa che avevo…comunque da vedere.

  2. Fay

    Vorrei associarmi a chi dice che ci sono Moschee molto più belle (per esempio la Moschea blu, ma secondo me anche la Moschea di Fatih). L’abbiamo visitata in quanto avendo fatto i biglietti prima di partire via internet, abbiamo potuto saltare la lunghissima coda alla biglietteria, ma tornando indietro non la visiterei.
    Io la settimana scorsa ho trovato ancora impalcature.

  3. Elena

    Ho visitato Aya Sofia poco più di una settimana fa, il 9 agosto… ed è vero, le impalcature non ci sono più!!!! E’ una moschea bellissima, affascinante ed enorme!, con il suo secondo e terzo piano, i terrazzi da cui ammirarne la grandezza… molto bella, come anche la Moschea Blu e la Moschea di Solimano!!!

  4. Maruska

    Ci sono stata a gennaio 2011 – mi apsettavo le impalacture e invece tutto aperto!!! Santa Sofia … mi ha lasciato senza fiato.

  5. Flavia

    Confermo: anche io sono stata a Istanbul a fine giugno e ho trovato ancora delle impalcature all’interno di Hagia Sofia, che pero’ non mi hanno impedito di ammirarne la magnificenza e di restare affascinata dalla sua bellezza e pecularita’.
    Il vero rammarico e’ stato semmai per la Moschea di Solimano chiusa per restauro… chissa’ se per settembre sara’ riaperta?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *