Meze Istanbul Ristorante

In seguito a varie richieste di questo tipo, in cui ci venivano domandati consigli sui ristoranti tipici, quelli più caratteristici o quelli più economici, ed alla fine di un notevole lavoro di sintesi ed organizzazione di idee, abbiamo terminato la stesura di un lungo tour gastronomico di Istanbul.

All’interno della nostra guida troverete la descrizione e gli indirizzi di quelli che riteniamo, in base alla nostra personale esperienza, i migliori ristoranti di Istanbul.

Ecco i link:

Ristoranti Parte I
Ristoranti Parte II

La nostra analisi abbraccia tutte le zone principali della città, spaziando anche fra le varie tipologie di locali, dalle lokante più economiche ai ristoranti più costosi, dal cibo di strada all’alta cucina ottomana, con un unico filo conduttore: la qualità.

Dopo il successo ottenuto dalla prima parte dell’articolo abbiamo deciso di scrivere una seconda parte con le recensioni di 11 nuovi locali.

Vi invitiamo a leggere con estrema attenzione la nostra lunga trattazione, di stamparla e portarla con voi. Siamo sicuri che vi sarà estremamente utile. Se andrete in uno dei ristoranti consigliati da noi vi preghiamo al vostro ritorno di lasciarci la vostra impressione. Buona lettura ed afiyet olsun!

37 thoughts on “Ristoranti

  1. Laura

    Abitando a Roma ci intristisce vedere ogni giorno così tanti turisti imbrogliati a mangiare cibo pessimo e carissimo in locali dove nessun residente metterebbe piede, ci teniamo quindi in modo particolare a non cascare nella stessa trappola quando i turisti siamo noi. Per questo i vostri consigli in questa sezione ci sono stati veramente utili, e ci hanno permesso di mangiare in modo ottimo, in locali con carattere, pieni di avventori locali e spendendo poco! I primi giorni ci siamo mantenuti intorno ai circuiti più facili di Sultanahmet e Beyoglu, ma dopo le vostre visite guidate ai quartieri occidentali e alla parte asiatica abbiamo cominciato a esplorare oltre, divertendoci ad immergerci tra gli abitanti della città. Moltissime grazie !
    Ci sono piaciuti soprattutto : Tarihi Karakoy Balik Lokantasi – mitico, pesce freschissimo, ma non aspettatevi un ristorante, direi una (mitica) bettola, non facilissimo da trovare; Akdeniz Hatay Sofrasi – pollo in crosta, accettano prenotazioni su internet anche in italiano, utili perché il sabato sera è strapieno di famiglie, coppie, gruppi di amici etc.; Sur Ocacbasi – kebab misto, ayran fresco, dolce tipico; Kenan Usta – consiglio la stanza a piano terra con la grande griglia al centro circondata da un bancone dove si mangia a un passo dal simpatico cuoco che prepara il cibo; al contrario dei precedenti, qui si serve birra, un po’ più caro dei precedenti ma è vicino Taksim; Fatih Karadeniz Pidecisi – pide ! Topaz – per una serata più formale, bellissima vista sul ponte sul Bosforo, ma forse più simile ai ristoranti delle altre città europee, quindi nel complesso ci sono piaciute più le “bettole”. Alla fine della visita ai quartieri asiatici Entela ci ha indicato una pescheria/ristorante dove vendono (crudo) e/o servono (cucinato) pesce al mercato di Kadikoy, credo si chiami Kadi Nimet Balikcilik: grazie Entela, ci è piaciuto moltissimo, e non ce ne saremmo mai andati da quel mercato !

    • luca

      Ciao Amici, io e la mia ragazza siamo alla ricerca disperata di un ristorante per la notte del 31 dicembre. Abbiamo visitato parecchi forum e website ma non abbiamo ancora trovato nulla di soddisfacente. Staremmo cercando ,per quanto possibile, un ristorante con vista Bosforo (o comunque mal che vada zona Beyoglu) a cifre decenti. Cosa consigliate? direttamente un ristorante con vista per vedere i fuochi?
      grazie mille aspettiamo risposta.
      Luca

  2. Orietta

    Buongiorno,
    A Istanbul per qualche giorno, non priva volta, ci piacerebbe visitare Fener e Balat con approccio meno turistico… Sarebbe possibile domani mattina? Oppure martedì, sempre mattina, poi partiamo. Purtroppo limitati da impegni già presi. Siamo in due. Grazie
    Orietta

  3. Patrizia meneghelli

    Ciao , vi ringrazio per la bella visita guidata fatta con Iacopo il 2 ottobre scorso.ma un suggerimento sulle notizie per i ristoranti.Sarebbe meglio indicare che il Karacol non apre la sera per evitare ai poveri affamati un inutile giro intorno all’area del Topkapi alla ricerca del ristorante, che, in verità non si trova di fronte all’ingresso dell’hammam di Santa Sofia ma dentro,il perimetro del Toplapi e quindi, ovviamente irraggiungibile di sera..E Infatti è Chiuso! Ciao e alla prossima a Istanbul, città indimenticabile anche grazie ai vostri consigli.Patrizia.

  4. Manuel Turchetto

    Salve,
    Sarò a Istanbul dal 19 al 24 di maggio e volevo qualche informazione sull’eventuale possibilità di passare una o mezza giornata assieme per vedere qualche angolo di città!

    intanto grazie!

  5. Martin

    Salve a tutti!
    sarò ad istanbul per capodanno, e sotto consiglio di amici hanno detto di stare attento alle fregature, e di cercare molto bene il posto dove passare la notte di san silvestro. Dato che arriverò il giorno prima, non avrò modo di conoscere in modo chiaro la città da poter scegliere subito un ristorante per la cena del 31. qualcuno sa darmi 2 o 3 nomi di ristoranti affidabili, e magari dove si può anche ballare sempre in zone?? grazie mille!!

  6. Valerio

    Ciao, siamo stati a istanbul dal 18 al 25 aprile 2013, e abbiamo fatto tesoro dei vostri consigli sui ristoranti. Ottimi Nar Lokantasi e Sidika, sorprendente Ucuncu Mevkii! Da sconsigliare Karakol, non per la qualità ma per prezzo, ambiente e trattamento, e da riconsiderare Refik (molto turistico e trattamento scostante). Grazie tante!

  7. taty

    siamo stati ad istanbul da 20 al 28 aprile 2013: periodo migliore per visitarla in piena fioritura dei tulipani. ottima la pasticceria hafiz mustafa: ve ne sono diverse sparse in città.ottimo il ristorante haskral hatay sofrasi a fatih:il pollo al sale è una cosa incredibile, ma anche le altre pietanze meritano. Vi possiamo consigliare anche lo zubeyir ocakbasi & restaurant a beyoglu, ed il buhara (non mi ricordo bene come si scrive) a tra sultanahet ed un altro quartiere.

  8. Ettore

    Siamo stati ad Istanbul dal 28 marzo al 2 aprile e vi vogliamo ringraziare per i preziosi ed utili consigli del vostro sito, trovato per caso navigando in cerca d’informazioni sulla città.
    Abbiamo provato alcuni ristoranti da voi indicati. Ottimo Kenan Usta caratteristico, particolare,camerieri e cuoco simpatici e gentili, nonostante parlino poco inglese, e cibo eccezionale. Decisamente meno buono Zubeyir Ocakbasi, personale più freddo e distaccato e cibo non all’altezza del precedente. Da non perdere il Pide al Fatih Karadeniz Pidecisi; eravamo gli unici turisti e solo un giovane probabile proprietario parlava inglese, ma tutti si sono fatti in quattro per metterci a nostro agio e per spiegarci la differenza dei vari Pide, come si prepara e come si condisce con il burro. Veramente eccezionale il Pide e anche il dolce. Unico neo, chiude intorno alle 22 e siccome pare piuttosto frequentato e pieno bisogna andarci per tempo. Al Tarihi Sultanahmet Koftecisi abbiamo fatto proprio come avete scritto: Kofte, riso pilav e piyaz e infine irmik helvasi; buonissimo!!!!!!!!!!

  9. Chiara

    Siamo stati a Istanbul dal 2 al 6 Gennaio 2013 e vi volevamo ringraziare per le preziose indicazioni del vostro blog che abbiamo scoperto grazie ad amici di Firenze che hanno viaggiato con voi. Per quanto riguarda i ristoranti, è un po’ difficoltoso trovarli perchè spesso voi indicate solo la zona ma per un turista inesperto trovare l’indirizzo esatto non è facile; comunque ci siamo impegnati, abbiamo trovato diversi ristoranti da voi segnalati e……
    Ottimo rapporto qualità prezzo gentilezza al Tarihi Sultanahmet Koftecisi (Indirizzo:Divanyolu Caddesi Sultanahamet).
    RIstorante davvero buono, di buon prezzo e non turistico Sur ocakbasi nel tradizionale e interessante quartiere di Fatih (indirizzo: Itfaiye Caddesi 19);
    sempre a Fatih, buono e tradizionale, gli avventori sono solo turchi: Sanli Mangal (indirizzo: Sofular MahRagipbey Sk. n°29) Vi segnaliamo invece che ci siamo trovati malissimo al Refik restaurant da voi indicato nella zona di Beyoglu. Abbiamo preso solo antipasti perchè poi ci siamo resi conto che servivano pesce alla griglia che a noi non piace; abbiamo chiesto il conto e, per 5 piccoli piatti di antipasti e 2 Ayran ci hanno chiesto circa 45 euro !!!! Il conto era incomprensibile ma il numero dei piatti non tornava. Abbiamo protestato e ci hanno portato un nuovo conto tutto diverso e diminuito di 10 euro. E’ veramente un posto per ingannare i turisti, lo sconsigliamo vivamente.
    Invece, sempre nella stessa zona, vi segnaliamo Konak (Istiklal Caddesi 118)è un posto “turistico” ma sono gentilissimi, il cibo è molto curato e il prezzo assai conveniente. Speriamo di essere utili a qualcuno con le nostre indicazioni. Grazie ancora

  10. Dario

    Volevamo lasciare un ringraziamento per le utili informazioni che questa sezione del blog offre per la scelta dei ristoranti ad Istanbul.
    Abbiamo provato Zubeyir Ocakbasi in zona Taksim, ottimo kebap ed è molto caratteristico cenare vicino alla brace. Sempre in zona Taksim,siamo stati nella lokanta Üçüncü Mevkii, eravamo gli unici turisti, menu in turco, ma si può scendere in cucina per scegliere i piatti, prezzo irrisorio.
    A Sultanahmet si va sul sicuro con le kofte del Tarihi Sultanahmet Köftecisi.
    Per il pesce, siamo andati (a pranzo) alla Tarihi Karakoy Balik Lokantasi, una zuppa di pesce e due levrek alla griglia da favola, 60 TL, straconsigliato!
    Infine, ottima Pida nella lokantasi dove ci ha portato Kadir nella visita guidata ai quartieri di Fatih, Fener e Balat. Che dire, grazie di tutto! Un saluto – Dario e Cecilia

  11. Siamo tornati il giorno di Natale da una breve vacanza di due giorni. Le indicazioni di questo blog sono state utile, ma a volte un po’ vaghe sull’ubicazione dei ristoranti. cercate comunque ad ogni costo la Balkan Lokantasi di Hocapasa, che è in una traversa di via Ankara, duecentometri sulla sinistra venendo dalla stazione di Sirkeçi.
    Invece, se il Tarihi Karakoy Balinkçisi è davvero “uno dei migliori” ristoranti di pesce di Istanbul compiango gli amici turchi. Nulla da eccepire sulla freschezza, del resto il mercato è proprio dietro l’angolo, e il punto è questo: due porzioni alquanto anonime di pesce semplicemente grigliato e una famosa zuppa più mezza minerale non gasata a 68 lire. Poche in Italia, ma il pesce utilizzato qui costa intorno alle 10 lire al Kg, e per quele povere pietanze non n e hanno usato più di mezzo Kg lordo (sono del mestiere, un’idea precisa ce l’ho…). Sulla zuppa è bene stendere un pietoso sudario, ma se vi appassionano le vicende degli esploratori riuscirete a scovarci dentro tracce di un qualche pesce non meglio identificabile. Servizio nella media di una trattoria, ambiente simpatico ma povero, pessima abitudine di non conoscere i prezzi prima del conto, apparecchiatura zero, ottima vista sul carretto del venditore di riso e pesce altrettanto fresco, in strada, a prezzo circa 10 volte inferiore.

  12. giorgio

    cari Kadir e Ambra,
    i due giorni che io e mia figlia Silvia abbiamo passato insieme a voi ,l’8 e il 9 dicembre 12 , sono stati meravigliosi.
    Oltre alle vostre professionalità abbiamo apprezzato la simpatia e la disponibilità.
    Siete due ragazzi fantastici che ci hanno fatto innamorare di Istambul.
    Io e Silvia siamo pronti a ricontattarvi per giugno per altri itinerari fuori da quelli turistici.
    Grazie e a presto
    Silvia e Giorgio

  13. paky

    Salve ho trovato x caso questo fantastico blog. Avendo prenotato x questo capodanno e avendo al seguito 3 bambini di tre tagli diverse 🙂 4 6 anni e 9 mesi mi consigliereste qualcosa che possa piacere ai bambini da far visitare?

  14. maurizio

    baran ottoman kitchen, a sultanahmet, molto buono; in generale si mangia bene a istanbul, anche se tutto il cibo è molto speziato…..; il pane è da favola, per i golosi cè l’imbarazzo della scelta con un alta gamma si pasticceria;

  15. Fabrizio

    Ciao ragazzi, scrivo ancora da Istanbul dove mi trovo per lavoro. Non ho avuto molto tempo in questi giorni ma per le cene “libere” ho provato sia Zubeyir che Kenan Usta. Ottima esperienza. Da Kenan sembrava di cenare in casa con amici tutti intorno all’Ocakbasi. Grandi !!!

  16. Giorgio

    Ciao Can.
    Interessante il tuo blog, dato che proprio oggi abbiamo prenotato il nostro viaggio a Istambul per capodanno.
    Come la maggior parte degli utenti, anche noi siamo ” buone forchette” e estimatori del mangiare locale e mangiare bene……
    Spero di avere tuoi consigli al riguardo e non solo.
    Per intanto ti saluto,
    Cordialmente
    Giorgio e Paola

  17. lorena

    vorremmo segnalare e consigliare un ristorantino molto carino che offre piatti di pesce ottimi a prezzi modici: Furreyya Galata Balikcisi.
    Il locale purtroppo è piccolo (solo 5-6 tavoli) e si rischia di non trovare posto. Si trova nelle vicinanze della Torre Galata, precisamente a Serdar-i Ekrem Sok. 2, Beyoglu (Kuledibi) Tel: 212-252-4853. Si chiama Furreyya Galata Balikcisi.
    Pesce freschissimo e cotto molto bene. Consiglio il piatto con pesce avvolto nelle foglie di vite. Davvero ottimo!

  18. Adriana

    Ciao Özke e Can, nonostante io non sia riuscita ad avervi come guide, dato che ho scoperto il vostro sito solo 2 gg prima di partire, ho comunque seguito alla lettera molti dei vostri buoni consigli (indispensabili quelli sui trasporti, Istanbulkart, ecc.). Lascio un commento sui ristoranti. Essendo assieme a persone non giovanissime, ci siamo mossi sopratutto nella zona Sultanahmet, dove avevamo l’hotel, consapevoli che eravamo nel Serraglio dei turisti.
    La prima sera, appena arrivati, abbiamo optato per la Konyali Lokantsi, quella di Sirkeci. Appena entrati ci accoglie il grandioso menù in alto sul muro, tutto rigorosamente in turco. Quattro gentili camerieri che parlavano solo turco… Muro di incomunicabilità, uno è riuscito a dirmi “almond”. Noi in 3 parliamo 5 lingue ma non il turco. Abbiamo scelto a caso, io con molta paura (sono allergica ai crostacei) e tutto sommato mangiato bene. La probabile fregata, rispetto a quello che abbiamo visto poi nei giorni seguenti, è che abbiamo speso circa 24 TL a testa, e preso solo poche cose ma dato che non sapevamo quali, era difficilmente contestabile. Abbiamo provato anche il Tarhi Sultanahamet koftecisi. Il primo consiglio per i turisti è che sulla medesima via, Divanyolu Caddesi, ci sono altri due locali con nomi molto simili ed è facile sbagliare. Si mangiano le famose polpette, a me è piaciuta quasi di più la çorba, zuppa di lenticchie. Locale caratteristico certo, il servizio lascia un po’ a desiderare, nemmeno una tovaglietta di carta, posate messe direttamente sul tavolo… Dissento invece sul Ristorante Karakol. La scelta per quella sera era o lì o mangiare pide e direi che abbiamo sbagliato. Non avevamo molta fame, avevamo passeggiato per i mercati e assaggiato stupendi pezzetti di frutta secca e altre bontà. Abbiamo preso insalata mista e un antipasto fatto di 3 involtini di pasta ripiena, decisamente insipidi. Speso 50 TL a testa, non ne valeva le pena. Cosa mi è piaciuto di più? Certamente i pani che si comprano nei numerosissimi carrettini per strada, il pane al sesamo e l’altro pane soffice (me lo sono anche portato a casa, come si chiama?). Le pannocchie abbrustolite, i succhi di frutta squisiti fatti al momento (chiudendo un po’ gli occhi sulla frutta lavata o no) e le mille cose che ti offrono ai mercati, la frutta secca è strepitosa. Abbiamo anche fatto quello che sappiamo NON bisogna fare, cioè uscire dalla Moschea Suleymaniye affamatissimi e stanchi e fiondarci nella prima bettola delle numerose che ci sono lì a fianco. L’unica che era vuota (il che non depone a favore). Gentilissimi anche se ci siam spiegati a gesti. Per un piatto di riso, una piccola insalata, un piatto di fagioli in salsa di pomodoro e un ayran abbiamo speso 6 TL. Mangiato bene e non pesante e speso niente. Grazie comunque per l’aiuto e i consigli, ovviamente come dite anche voi i gusti sono soggettivi ma al di là delle spezie che possono a volte non piacere a tutti, è difficile mangiare male, e caso mai, basta entrare in una pasticceria e mangiare lì, prima con gli occhi che ne vale la pena. Teşekkürler a voi (anche se ci ho messo 4 giorni per pronunciarlo decentemente).

  19. Floriana

    Provato e consigliatissimo AKDENIZ HATAI SOFRASI. Ottima presentazione e veramente squisito il loro piatto forte il DEVEDI TUZDA TAVUK.Si deve ordinare prima xchè richiede circa 2 ore di cottura.Il giorno dopo abbiamo ordinato x un piatto altrettanto ottimo il METRELIK KEBAP.Grazie Can per i tuoi ottimi consigli. Siamo tornati martedì ma Istanbul è ancora dentro di noi con…… i suoi profumi, sapori e la sua magia !!!!! Peccato che sia finita così presto……

  20. Catia

    Altro ristorante provato da noi e consigliato sempre da questo blog: il Bab-i-Hayat che si trova al primo piano sul Bazar delle spezie.
    Ambientazione molto di effetto, sale e salette con copertura a cupole decorate con motivi floreali, ceramiche e arredi molto belli. Staff molto gentile e servizio ottimo. La cucina, molto interessante, presenta piatti della tradizione ottomana anche antica. Carne ottima, sapori speziati.. Belli anche i piatti di portata che sono quelli tradizionali di metallo incisi. Straordinario il pane caldo che servono insieme alle meze. Buoni anche i dolci. per chi la vuole c’è anche la birra, Efes naturalmente… il prezzo è intorno ai 30-35 euro a testa. perfettamente accettabile data la location, la qualità della cucina e il servizio. spero di poterci tornare…

  21. Martina

    Ciao a tutti,
    io e il mio ragazzo saremo a Istanbul per trascorrere il capodanno e vorrei sapere qualche nominativo di ristoranti non troppo costosi da poter contattare per prenotare la cena di capodanno. Siamo giovani ma non siamo troppo per la vita notturna e le discoteche, dunque preferiamo qualcosa di più tranquillo cioè non necessariamente un locale che fa cena e serata disco dopo..pensavamo solo di cenare e poi aspettare la mezzanotte per le strade guardando i fuochi..dite che è possibile una cosa del genere?
    Mi sapete anche indicare più o meno i prezzi per una cena di capodanno?
    Grazie mille a chi mi risponderà!
    Martina

  22. Carissimi ed “utilissimi”Ozke e Can,grazie grazie grazie !io ed il mio ragazzo siamo appena tornati da Istanbul dove abbiamo passato circa 10 giorni MERAVIGLIOSI!!!!!
    Oltre allo spettacolo naturale che questa meravigliosa città offre ,abbiamo seguito i vostri consigli riguardo i ristoranti ed abbiamo spesso e volentieri mangiato nel fantastico ucuncu mevkii2 nella zona di Beyoğlu,dove tra l’altro alloggiavamo e ci siamo trovati benissimo.Colei che lo gestisce e molto socievole (come tutti del resto) e ci ha fatto mangiare magnificam,ente!!Per non parlare del Fasuli,dove ci siamo riempiti di cibo per poco e niente ed altri preziosi consigli riguardo le zone da visitare come per esempio Fener e Balat!!grazie mille,siamo stati benissimo ed i vostri utilissimi consigli li abbiamo continuamente benedetti!Torneremo a breve in Turchia perchè non si può farne a meno!grazie e continuate così
    Barbara e Luigi

  23. Giovanni

    Andremo ad Istanbul nel periodo natalizio,visto che siamo 2 famiglie alle quali piace mangiare bene (io cucino anche ) Uno di pesce di ottimo livello e uno di cucina turca anch’esso di alta qualità.Grazie mille
    Giovanni

  24. Marilena

    Io e mio marito saremo a Istambul dal 2 al 5 settembre e, come tutti, soggiorneremo a Sultanameth. Mi puoi consigliare due ristoranti ( uno con cucina di pesce e uno con cucina veramente tipica) che non stiamo troppo lontani dal centro turistico? Io sono un’appassionata di cucina, amo cucinare (e lo faccio bene, da come mi sicono) e mi piace ricercare i piatti tipici e le particolarità delle cucine nel mondo. Non cerco ristoranti turistici, anzi cerco proprio quelli dove trovi solo i ” locali” ed i turisti non vanno… anche di bassa categoria (a volte i migliori).
    Grazie per l’aiuto, poi vi farò sapere.
    saluti e complimenti per il vostro sito.

    • Can

      Ciao Marilena, se hai letto i nostri due articoli avrai capito che se vuoi mangiare bene devi stare alla larga da Sultanahmet, perchè ci sono per il 90% solo ristoranti turistici di bassa qualità. Dato che cerchi proprio ristoranti dove vanno solo i “locali” il consiglio è quello di girare bene la città.

  25. alessandra

    Buongiorno, sono felice di aver scoperto il vostro sito mentre cercavo un ristorantr dove festeggiare i 12 anni di mia figlia e dedicarle una bel ricordo di Istanbul dove saremo dal 17 al 19 agosto. SIamo in un viaggio organizzato con varie tappe ma le cene sono libere… mi piacerebbe qualcosa di particola re non so forse ler rive del Bosforo? confido nel vostro aiuto grazie

  26. Jacopo Tarantino

    Ciao. Sto organizzando un viaggio a Istanbul. Mia cognata è celiaca: c’è qualche ristorante sicuro per lei? qualche consiglio?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *