Istanbul non è pericolosa!

Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2022

Fatih Sultan MehmetPer informazioni aggiornate circa la situazione attuale relativa alla sicurezza ad Istanbul rimandiamo al seguente nostro articolo: Turismo in Turchia: la situazione nel 2022


Il seguente articolo scritto nel 2010 si riferiva alla città in termini generali e non considera gli eventi degli ultimi anni, ma rimane comunque valido in termini generali:

Analizzando le statistiche di accesso a ScoprireIstanbul, abbiamo notato che moltissime persone arrivano sul nostro sito digitando su google le seguenti chiavi di ricerca: “Istanbul pericolosa“, “Istanbul non sicura“, “Istanbul zone da evitare“.

Francamente la cosa ci fa sorridere non poco. Pare che nell’immaginario collettivo italiano Istanbul sia vista come una sorta di inferno dantesco. Forse Fatih il conquistatore imperversa ancora per le strade di Sultanahmet come 500 anni fa, con il suo seguito di militari baffuti ed armati di scimitarre. Roba da brividi.

La realtà è ben diversa. Frequento Istanbul da alcuni anni, ci vivo, l’ho girata in lungo e in largo anche in zone abbastanza periferiche, e non ho mai provato la benchè minima sensazione di pericolo. Proprio mai, nè di notte nè di giorno. Sensazione di pericolo che invece ho provato svariate volte ed anche in maniera piuttosto intensa camminando in alcune città italiane.

Se non bastassero le mie sensazioni personali, peraltro confermate da tutti i miei amici stranieri che risiedono o hanno visitato Istanbul, ci vengono in aiuto studi ufficiali dell’Eurostat e indicatori come il Crime index rate. Gli studi affermano che Istanbul ha uno fra i tassi di aggressioni più bassi fra tutte le capitali europee, più basso per fare alcuni esempi di Parigi, Torino, Roma, Bruxelles, Manchester, Amburgo e Dublino. Per “aggressioni” sono da intendere omicidi, rapine, borseggi, stupri etc etc.

Ad Istanbul ed in generale in tutta la Turchia quindi non ci sono problemi di micro-criminalità, si può girare senza problemi in centro ed anche in zone periferiche senza correre rischi, si può portare tranquillamente la macchina fotografica al collo o la borsetta al braccio senza paura, si può uscire da soli la sera e girare per locali senza problemi.

Ora che vi siete rassicurati potete passare ad organizzare il vostro viaggio con l’aiuto del nostro blog e della nostra guida completa di Istanbul.

Vota se ti è piaciuto
[Total: 6 Average: 5]

208
Lascia un commento

avatar
108 Comment threads
100 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
159 Comment authors
GiudittaAnnaRosalbaRoberta FurlanMary Recent comment authors
Giuditta
Ospite
Giuditta

Buongiorno,
Siamo una coppia che dovrebbe visitare Istanbul il 18 di ottobre ma visto cosa sta succedendo in questi giorni in Turchia ci chiedevamo se fosse meglio rimandare… cosa ne pensate?

Rosalba
Ospite
Rosalba

Buongiorno,
siamo una coppia in visita ad Istanbul a settembre. Il 30 settembre saremmo interessati a fare il vostro tour Fatih, Fener e Balat . E’ possibile avere informazioni su costi, durata del tour, contatti e modalità di prenotazione?
Grazie e saluti

Roberta Furlan
Ospite
Roberta Furlan

Ciao io e mio marito vorremmo passare il capodanno a Istanbul….che mi dite? Tipo dal 27 Dic al 1 Gennaio……partiamo? Grazie

Anna
Ospite
Anna

Ci siete andati poi?

Cristina
Ospite
Cristina

Ciao, dovrei venire a Istanbul dal 19 al 22 ma sinceramente, dopo gli ultimi avvenimenti, sto pensando di rinunciare. C’è qualcuno che in questi giorni è a Istanbul e può dirmi dell’atmosfera che si vive? È davvero da incoscienti venire a Istanbul in questi giorni di “massima allerta”? Grazie

Silvia
Ospite
Silvia

Ciao Cristina,
Hai saputo qualcosa?
Anch’io sono estremamente indecisa, ma sarei più con il NON partire……
Mi fai sapere?
Grazie,
Silvia

Criss
Ospite
Criss

Ciao. Anch’io avevo intenzione di andare ad Istanbul. Ora però non so più cosa fare!!!

Silvia
Ospite
Silvia

Ciao a tutti,
I primi di agosto dovrei partire per Istanbul per 4 giorni, ma ho un gran terrore. Ci sono degli italiani che stanno andando in questa splendida città, nonostante l’ultimo attacco terroristico in aereoporto?….e quanti altri invece hanno deciso di non partire più?……sono davvero molto indecisa…….accetto ben volentieri consigli…..grazie mille

Mary
Ospite
Mary

Sei partita poi?

Giulia Riolo
Ospite
Giulia Riolo

Ciao!
Abbiamo prenotato per visitare Istanbul dal 22 al 26 aprile 2016. Non sappiamo se cancellare la prenotazione dopo il recente attentato del 19 Marzo vicino piazza Taksim. Se potete aggiornarci sulla situazione ve ne sarei molto grata.
Giulia

Özke
Autore

In questi casi risulta davvero difficile dare dei consigli perchè la paura è un sentimento del tutto soggettivo e personale.

Questo tipo di terrorismo ci spinge forzatamente a bypassare ogni paura dato che le attività quotidiane di 16 milioni di persone non si possono fermare, ed infatti non si fermano. I nostri tour continuano a essere effettuati.

A presto,

Özge

Vitaliano
Ospite
Vitaliano

Ciao, devo andare a Istanbul a fine luglio 2016. Sinceramente ho un po’ di preoccupazione. Il tuo post forse aveva lo scopo di rassicurare, ma la successione dei vari updates fa pensare che effettivamente la situazione non sia delle migliri.
Tuttavia capisco che e’ difficile dare consigli. Quello che gradirei e’ una fotografia della situazione. Per esempio: quanti attentati ci sono stati a Istambul negli scorsi mesi, dove, e di che tipo?

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Appena tornato da un viaggio con la mia ragazza ad Istanbul. Nessuno dei due aveva mai visto una città così bella ed energica, pur avendo viaggiato ininterrottamente durante tutto l’anno per tutta europa e vivendo a Londra. Ogni altro commento sarebbe superfluo e banale. Posso solo darvi il mio punto di vista breve e del tutto personale: non abbiamo sentito durante tutta la vacanza un minimo accenno di insicurezza. Ogni singola persona incontrata ad Istanbul è stata di una gentilezza disarmante e pronta a dare consigli utilissimi su come vivere la città al meglio. Non appena arrivati siamo stati al tramonto in un bar su una terrazza chiamato Balkon, inutile descrivervi l’esperienza.
Mentre scrivo queste righe di fretta sto controllando i prezzi dei voli per tornarci appena possibile!
Buon viaggio. Godetevela, portatevela dietro, tornateci.

Annalisa
Ospite
Annalisa

Giuseppe, le tue parole rispecchiano molto il mio pensiero, il mio sentimento….Dopo gli ultimi avvenimenti sono stata pervasa da un’infinita tristezza….ma questo non fermerà la mia voglia di viaggiare e tornare nella mia amata Istanbul.

Davide
Ospite
Davide

Ciao Ragazzi,

Parto da Londra Gatwick il 22 per istanbul e torno il 26, quindi stessi giorni. Ti dico la verita’ capisco un po’ di preoccupazione ma leggendo il tuo post mi sembra un di parlare con mio padre che a malapena ha viaggiato tra i confini del Veneto. In ogni caso non mi lascerei intimorire da queste cose.
Staro’ ankio vicino a piazza taksim. Non vedo l ora, non vorrai mica perderti la bellezza di una citta’ come Istanbul per una paura/preoccupazione cosi infondata vero? Io avrei piu’ paura a Londra o Parigi ora come ora.

Dai dai dai ci vediamo a Istanbul.

Ciao.

Mario
Ospite
Mario

Ciao, anche noi saremo ad Istanbul nello stesso periodo, francamente dopo l’ultimo attentato il pensiero che possa accadere qualcosa c’è stato ma ormai credo che queste cose possono accadere ovunque.

concetta
Ospite
concetta

Ciao. Ho prenotato per istanbul dal 17 al 28 giugno con tappa intermedia a antalya e oludeniz ma questi continui attentati mi rendono un po insicura e nn so che fare. È la 5 volta che vengo ad Istanbul. Cosa consigli per muovermi con un po più di serenità

Giorgia
Ospite
Giorgia

Ciao , ho appena sentito la tragica notizia dell’attentato di oggi , come stai ?? Tutto bene ?

miriam
Ospite
miriam

dovremmo partire venerdì: posso dire ai miei che istanbul non è pericolosa? loro sono molto contrari
grazie

Özke
Autore

La situazione in città è del tutto normale, questo tipo di terrorismo ci spinge forzatamente a bypassare ogni paura dato che le attività quotidiane di 16 milioni di persone non si possono fermare, ed infatti non si fermano. Noi continuiamo ad uscire, ad andare al gran bazar, al cinema e al ristorante, così come tutti gli abitanti di Istanbul. Vi consiglio di leggere questo bell’articolo scritto da un mio caro amico: http://tempestadicervelli.com/2016/01/13/istanbul-dopo-lattentato-unora-di-tennis-per-battere-la-paura/

marcopisto
Ospite
marcopisto

Ragazzi, ci vediamo tutti a capodanno a Istanbul!!!!

Terry
Ospite
Terry

Ciao, io e delle mie amiche abbiamo prenotato ormai da molti mesi un viaggio dal 17 al 24 dicembre ad Istanbul in quanto mi ero promessa di ritornarci presto. Ma ecco che sorgono i primi dubbi: attentato ad Ankara, esplosione del 1º dicembre nella metro. Ovviamente i posti più belli sono anche quelli più affollati, ad esempio il gran bazaar. Non sappiamo proprio cosa fare. Sarebbe il caso di annullare il volo?

irene
Ospite
irene

Ciao a tutti!!
io ed il mio ragazzo andiamo per capodanno ad istanbul.
A me affascina da sempre la città i suoi momimenti e le sue tradizioni….
ma con quello che è successo og pomerigio alla stazione metro sono
titubante.
so che è megkio non prendere trasporti pubblici eandare in piazza taksim…..
voi che dite?chi ci va per capodanno?
ciaooo:)

eleonora
Ospite
eleonora

Ciao,
Io e una mia amica abbiamo prenotato per capodanno e ora non sappiamo cosa fare, i nostri genitori ovviamnente vogliono che restiamo a casa a me dispiace nom partiire e perdere anche tutti i soldi spesi per il viaggio, ma la situazione non é delle migliori.

Marcella
Ospite
Marcella

Buongiorno, io e il mio compagno abbiamo prenotato già a Settembre il Capodanno a Istanbul e da allora sto contando i giorni che mi separano da quella magnifica città dove ho lasciato un pezzo cuore nella mia visita precedente. Certo, l’entusiasmo è andato un pò scemando, conseguenza del clima di terrore e paura che i media (più dei fatti in sè,che ahimè, sono sempre accaduti, non per questo sono da considerarsi non gravi ma si sà, quando ad essere colpiti siamo noi Occidentali,la bomba mediatica che si scatena colpisce e arriva dritta al segno più che una bomba vera).A preoccuparmi maggiormente non è l’eventualità di un attacco terroristico A Instanbul come a Roma o Londra o chi lo sa! mi speventa invece un pò di più sorvolare cieli molto trafficati diretti nella vicina Syria. Scrivo comunque più per sentirmi dire che le mie paure sono del tutto infondate ma anche perchè, a prescindere dalle risposte che riceverò, so che non rinuncerò a quel viaggio e so che ci lascerò l’altro pezzo del mio cuore.

davide
Ospite
davide

Ciao a tutti
anche io e la mia fidanzata abbiamo prenotato per capodanno ad Istanbul,ma alla luce degli ultimi avvenimenti terroristici che stanno sconvolgendo l’europa ,non sappiamo più cosa fare;anzi lei è convinta di non voler assolutamente partire.
effettivamente sarebbe assurdo andare in una città cosi bella e non potersi godere tutta la sua bellezza con spiensieratezza e rilassatezza che credo siano alla base di una vacanza!
cosa consigliate di fare?
grazie
davide

Marcella
Ospite
Marcella

Consiglio di barricarci in casa, non muoverci più, quindi smettere di vivere. Noi andremo a meno che non sia la Farnesina a impedircelo 😉

maurizio
Ospite
maurizio

ciao io dovrei partire il 5 dicembre. tu quando dovresti andare? io andrei ma mia madre non è del tutto convinta.

Alice
Ospite
Alice

Ciao,
Io e un’amica abbiamo prenotato una vacanza a Istanbul dal 4 al 8 dicembre, tuttavia a causa dei fatti di Parigi e di quanto accaduto quest’oggi, stiamo pensando di annullare il nostro viaggio. Vorremo sapere qual è la situazione attuale e il livello di sicurezza della città .
Grazie per l’attenzione,
Alice

Maria
Ospite
Maria

Ciao a tutti con alcune amiche abbiamo prenotato per il ponte dell’8 dicembre un viaggio su Istanbul.
In questi gg stanno accadendo molte cose, non ultimo l’abbattimento dell’aereo russo da parte della turchia.
Abbiamo qualche dubbio sulla partenza in questo momento. Qualche suggerimento?
c’è qualcun altro che parte nello stesso periodo?
Grazie

Simona
Ospite
Simona

Ciao a tutti,
io ed il mio ragazzo, insieme ad altre due coppie, abbiamo prenotato un viaggio per il ponte dell’8 ad Istanbul, all’inizio ero molto entusiasta del viaggio, ma dopo l’attentato a Parigi, mi sto iniziando a preoccupare.
Onestamente mi scoccia rinunciare alla vacanza per colpa di gente “malata”, ma d’altro canto partire per stare perennemente con l’ansia non è nemmeno il caso.
Cosa dite voi? Qualcuno è appena rientrato da Istanbul?
Ciao e grazie

simone
Ospite
simone

Ciao Simona.
Io ho appena fatto la scelta di disdire tutto per capodanno.. Mi dispiace un sacco ma avrei vissuto la permanenza ad Istanbul nel terrore. Ho aspettato fino all’ultimo avendo prenotato ad agosto prima ankara poi la situazione europea attuale mi hanno portato a fare questa scelta

Özke
Ospite

Siamo tutti addolorati per quello che é successo a Parigi.

La situazione ad Istanbul rimane nell’assoluta normalità in tutti i quartieri e la vita scorre normalmente come a Roma, Milano, Londra… Gli attentati avvenuti fino ad oggi in Turchia hanno avuto obiettivi molto precisi e non hanno mai coinvolto i turisti. Per questo motivo non vediamo particolari rischi e continuiamo ad effettuare i nostri tour tranquillamente tutti i giorni.

Ciò non significa che Istanbul sia esente dai rischi del terrorismo internazionale di matrice islamica. Quello può colpire dappertutto, in Italia come in Turchia, purtroppo non possiamo prevederlo.

Marcella
Ospite
Marcella

A proposito di tour, poichè non ho alcuna intenzione di rinunciare a questo viaggio, vorrei affidarmi a voi per fare un tour in zone interessanti e dove non sono stata nella mia precedente visita. come fare per prenotare? info e costi? Grazie

LuluD
Ospite
LuluD

Stessa situazione. Da dove parti? Io dovrei da napoli. Dovrei perché il mio ragazzo non vuole più andare.. ='(

Michela
Ospite
Michela

Ciao Simona,
anche io sarò ad Istanbul con un’amica nel ponte dell’8 dicembre. Abbiamo deciso di portare avanti questo viaggio nonostante la terribile situazione che ci sta circondando. Partiamo pensierose e sì, anche con un pò di paura, ma siamo dell’idea che persone come queste non posso spegnere i nostri sogni e le nostre passioni.
Quindi coraggio !! Non rinunciate a questo viaggio che sicuramente avete tanto voluto….e chissà, magari avremo la fortuna di incontrarci 🙂

Claire
Ospite
Claire

Ciao Michela! Anch’io ho prenotato per il we del 8 dicembre con un viaggio trovato su groupon!
Io la penso come te…arrivati a questo punto non siamo sicuri da nessuna parte..io vivo a milano, e la città è continuamente controllata dalla polizia.
Sinceramente potrebbe succedere anche nel luogo meno pensabile…tipo al supermercato o al cinmea! no?

Non so davvero cosa fare..più che altro son le persone esterne che ti mettono una preoccupazione pazzesca: ma sei matta? ma lo sapete a coa andate incontro? e poi ti girano notizie trovate su internet di attacchi ecc..

Voi alla fine allora andate, corretto? 🙂

Francesca
Ospite
Francesca

Buongiorno a tutti,
vi sembrerà la solita domanda, del solito turista italiano, allarmato dai soliti media italiani/internazionali… ma in effetti ho una prenotazione di un volo per Istanbul dal 23 al 26 ottobre per un weekend con il mio fidanzato e stiamo provando a rimandare il viaggio perchè, non ve lo nascondo, il timore per gli attentati è piuttosto elevato. Non tanto per quelli di matrice islamica (ISIS), che pure preoccupano, quanto per quelli dei curdi, soprattutto in considerazione del fatto che si tratta del weekend precedente alle nuove elezioni anticipate volute da Erdogan. Quello che temo, in sostanza, è che il clima politico particolarmente caldo.
Aspetto fiduciosa un vostro consiglio sincero e spassionato.
Grazie.
Francesca

Mario
Ospite
Mario

Ciao Francesca…. Io e mia moglie abboamo una prenotazione per lo stesso weekend dal 24 al 27. E gli stessi dubbi, in particolare oggi, dopo il disastro di Ankara.

Fabiola
Ospite
Fabiola

Ciao Francesca,anch’io ho lo stesso problema. Volo prenotato dal 29 ottobre al 2 Novembre per Istanbul e dopo l’attentato di Ankara ho tante perplessità. Sinceramente non ho ancora deciso se andare o rinunciare. E tu?Hai deciso di andare?

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Anche io con la mia compagna dovremmo partire il 23 ottobre e rientrare il 26, ma allo stato delle cose visto l attentato ad Ankara e viste le tensioni sociopolitiche non credo che partiremo,forse rimandare quando le cose si saranno calmare.

Rachele
Ospite
Rachele

Ciao a tutti volevo prenotare X capodanno ad Istambul anzi è il mio ragazzo ad insistere dato che il costo del volo è molto buono ho una paura tremenda voi Francesca Massimiliano Mario e Fabiola cosa avete fatto ?? Meglio rinunciare o partire ?!?!grazie Rachele

Giorgia
Ospite
Giorgia

Ciao Rachele io ed il mio ragazzo abbiamo prenotato tutto la scorsa settimana, ed ora, all’indomani dell attentato in Francia, abbiamo molta paura. Voi avete prenotato?

Martina
Ospite
Martina

Io ho prenotato per capodanno mesi fa…e dopo i fatti di Parigi sinceramente sono preoccupata. ..

Laely
Ospite
Laely

Buongiorno, faccio la stessa domanda che stanno facendo tutti in questi giorni: è consigliato andare a Istanbul in questo periodo? A settembre dovrei partire con una mia amica per andare a trovare dei nostri conoscenti; non nascondo che dopo i recenti avvenimenti di Suruc e Istanbul, sto cominciando ad avere qualche dubbio. Mi rendo conto che l’allarmismo ormai è all’ordine del giorno, però sto veramente pensando di rimandare.
Grazie

Stefano86
Ospite
Stefano86

Laely ,io sono stato ad Istanbul dal 14 al 21, avevo i tuoi stessi dubbi “ed io e la mia ragazza stavamo realmente pensando di mollare tutto. Credimi una delle Vacanze più tranquille di sempre.Istanbul è tranquilla, non aabbiamo mai avvertito il minimo pericolo.L’unico pericolo è quello di restare stregato da questo posto restare stregato dalla sua bellissima anima .. . Magari è un Po stancante visto le salite che sembrano quasi esercizi di palestra.una esperienza unica, e sicuramente ci torneremo presto.Istanbul vive prevalentemente di turismo (tranne in posti più conservatori come fatih e fener ). A posteriori dico che se non ci fossi andato avrei perso una esperienza unica ed affascinante

davide
Ospite
davide

ciao a tutti… a settembre io e la mia dolce futura metà andremo in viaggio di nozze in Turchia… fosse stato per l’isis non avrei avuto pensieri, ma adesso mi sembra che lo scenario sia cambiato… c’è da stare tranquilli?

ALICE
Ospite
ALICE

Ciao a tutti!
Andrò ad Istanbul con il mio ragazzo a fine Agosto, sento dai media che la situazione politica e terroristica è allarmante; qualcuno è stato nella città da poco?? Mi puo dare delle rassicurazioni??
Aspetto risposte, grazie 🙂

Samuele
Ospite
Samuele

Salve, vorrei ricevere qualche informazione sulla reale situazione di Istanbul in merito alla sicurezza. A sentire i media italiani e la Farnesina sembra che la Turchia debba precipitare da un momento all’altro nel baratro di una guerra di religione.
Grazie.
Samuele

francesca
Ospite
francesca

sono da poco tornata da Istanbul col mio fidanzato.C’eravamo già stati 3 anni fa da veri turisti,stavolta siamo andati a zonzo a piedi in lungo e in largo,è bellissima,da scoprire,e soprattutto tranquilla!!!!

Antonio
Ospite
Antonio

Salve, ho appena visitato il vostro sito: davvero molto interessante e originale.

Faccio parte di un ‘ associazione fotografica attiva nel catanese e avrei intenzione, con i soci, di organizzare un viaggio ad Istanbul e lungo la costa mediterranea.

Purtroppo a causa della cattiva e parziale informazione dei media e del sito della Farnesina (che considero cassai carente), diversi membri, che all’inizio avevano manifestato grande interesse per la meta proposta, iniziano a sollevare dubbi se non a ritirare la loro iniziale adesione, a motivo della paranoica paura del terrorismo e compagnia bella.

Vi sarei grato se poteste aggiornarmi sulla reale situazione di Istanbul, e soprattutto qual è la vostra percezione in merito alla sicurezza e tranquillità della città.

Nel ringraziarvi anticipatamente vi auguro buon lavoro.
Antonio

marta
Ospite
marta

Ciao a tutti, a proposito della sicurezza in città….io arrivo il 01 Maggio giorno di scontri che ahime ho appurato dopo aver prenotato l’albero proprio a piazza Taksim ( dove avvengono le manifestazioni). Qualcuno sa darmi maggiori info a riguardo?? Sto pensando di cambiare albergo, ma dispiace molto lasciare la zona di Beyoglu per sultanahmet……

Olga
Ospite
Olga

Ciao Marta, io e le mie amiche dovremmo essere ad Istambul dal 30 aprile al 3 maggio…scusami ma che vuol dire “il 1 maggio giorno di scontri”??

LUIGI
Ospite
LUIGI

Istambul non è affato pericolosa ci sono stato per il perodo PASQUALE 2015
CON LA MIA FAMIGLIA è un bambino di 5 anni e si è divertito molto

mario
Ospite
mario

ciao finalmente dopo anni di attesa ho prenotato il mio viaggio ad Istanbul dal 2 al 6 giugno….ma ho un po paura sto pensando seriamente di disdire il viaggio soprattutto perché il 07/6 ci saranno le elezioni. La farnesina consiglia di non partire……..avete info grazie

Stefano
Ospite
Stefano

Salve,io con la mia famiglia,tra cui un bimbo di 5 anni abbiamo in programma un viaggio a Istanbul per la prox settimana.Visti i consigli trovati sul sito della farnesina,sarei propenso a rinunciare al viaggio specialmente x la tutela del bimbo! a costo di perdere i soldi del volo non rimborsabili.Che fare? Saluti Stefano

Iris
Ospite
Iris

Sono appena tornata da Istanbul, città fantastica!!!! e riguardo ai fatti accaduti, penso che se non fosse stato per amici e parenti in Italia che mi hanno chiesto se stessi bene, non me ne sarei neanche accorta. In albergo avevo solo la tv turca e internet funzionava maluccio, quindi…. no problem:-)
iris

serena
Ospite
serena

Siamo sicuri perché mia mamma deve partire venerdì e ancora non sa cosa fare…ha paura di attentati

AURELIE
Ospite
AURELIE

buongiorno,
Dovrei partire domani mattina per istanbul fino al 06 aprile. le ultime notizie non sono rassicuranti… come è la situazione esattamente?
grazie

anna
Ospite
anna

Buonasera Can,venerdì sarò a Istanbul per la terza volta,adoro la città ma le notizie di oggi mi lasciano in uno stato di agitazione……che atmosfera si respira in città?
Grazie.
Anna

Antonio
Ospite
Antonio

Dopo i fatti di cronaca di ieri, è il caso di rinunciare al viaggio?

Grazia
Ospite
Grazia

Ciao, noi partiremo il 5aprile e rientreremo l’8, francamente dopo quello sta succedendo a Istanbul, siamo un po’ preoccupati, il sequestro, gli allarmi bomba su aerei… Ho letto la vostra risposta e un po’ mi ha tranquillizzata, forse qui si percepiscono le cose in maniera differente, ma è un po’ come se mi sentissi di andare nella ” tana del lupo”…. Io sono gia stata a Istanbul due anni fa e non lho vissuta come una città pericolosa, pero adesso?

margherita
Ospite
margherita

Buongiorno a tutti,

sabato devo partire per una vacanza e andare proprio in Turchia. Ma sinceramene ora non so più cosa fare? voi cosa consigliate?

grazie mille

Francesco
Ospite
Francesco

Salve a tutti!
sono uno studente di International Business al primo anno di specialistica! Da anni aspettavo di arrivare a questo punto per poter provare a vincere il bando Erasmus presso la città di Istanbul! ora è arrivato il momento e non so più cosa fare!

Volevo sapere se qualcuno che vive li e non solo visitatori occasionali può darmi informazioni sullo stato di allerta nella città.

Dovendoci vivere per 5 mesi non vorrei stare tutto il tempo con la paura, mi sono bastati alcuni mesi in Inghilterra con gli inglesi schizzati per via della paura delle bombe!
Grazie in anticipo!

Gian Carlo Salomone
Ospite
Gian Carlo Salomone

Da innamorato di Istanbul credo di aver titolo per rassicurare tutti i viaggiatori che hanno pensato ad una vacanza in questa meravigliosa e sicura citta.
Il mio primo impatto fu nel 1963 quando con un amico e su un maggiolone arrivammo sino ad Aleppo, all’epoca non vi erano ancora i ponti ma solo traghetti.
Negli ultimi cinque anni ho passato un magnifico capodanno, un viaggio con la figlia ed una sua amica e nel 2013 un viaggio con mia figlia ed una nipotina di un anno sempre in massima sicurezza.
Buon viaggio

Mauro
Ospite
Mauro

Salve Can, mi piacerebbe vedere la tua risposta riguardo la mail di Massimo del 13 Gennaio a proposito degli attentati di questi ultimi giorni. Ho avuto una richiesta di lavoro ( faccio spettacoli ) per un evento in marzo all’interno di un centro commerciale di Istanbul, ma non sò se accettare perché mi sembra un luogo ad alto rischio. Attendo la tua risposta, Mauro

Massimo
Ospite
Massimo

Ciao.
Senza polemica…Un parere sull’attentato avvenuto il 6 gennaio 2015 contro una Stazione di Polizia nel quartiere turistico di Sultanhamet? E sullo sventato attacco dello scorso 2 gennaio contro un altro presidio di Polizia ubicato di fronte al Palazzo del Dolmabahce? E un altro sulla raccomandazione della Farnesina “di esercitare prudenza nei luoghi affollati, evitando ove possibile, assembramenti”? ci vorrei andare a giugno, ma vorrei andarci… rilassato, possibilmente, se no vado da un altra parte. Grazie

Stefania
Ospite
Stefania

Esperienza negativa. Leggendo qua e là sui vari siti mi aspettavo una città di un fascino impareggiabile ma così non è, almeno a mio modesto parere. Cinque giorni da turista, volo Roma istanbul due ore e mezza e quasi tre, dico tre ore di fila per il controllo dei passaporti, già questo ci dovrebbe far inviperire. Mi sono lamentata ed ho rischiato l’arresto solo perché ho disapprovato la loro organizzazione; tre ore in piedi, accalcata tra mille altre persone, incremento il turismo, spendo, non ho altro genere di interessi ( a parte che non si è mai sentito di un italiano che si è fatto esplodere all’ estero, quindi una diversificazione di controlli sui flussi andrebbe valutata), sono la gioia dei commercianti e mi fai stare tre ore in piedi, stile carro bestiame, folle. D’accordo, qualcuno potrebbe dire che è stata una mia scelta ma se avessi letto almeno un commento che avesse elencato i disagi di questo paese ci avrei riflettuto e per un paio di moschee ed il palazzo del sultano be’ avrei optato per qualcos’altro. Insomma, invece di decantarne i pregi, ritengo che sia anche corretto mostrarne i difetti che a mio avviso sono molti. Ciliegina sulla… Leggi il resto »

luca
Ospite
luca

Istanbul a parte le famose cose da vedere assolutamente, va vissuta più che altra.
Il fascino di una città che ha fatto la storia. Un misto tra antico e moderno, tra religioni e culture. La passione, l’orgoglio e l’ospitalità di un popolo fantastico.
Il tocco di un cibo delizioso.
Istanbul è questa.

Michele
Ospite
Michele

Tipica italiana media. Punto. Vai in villaggio la prossima volta, o fatti una crociera.

sissi
Ospite
sissi

Ciao a tutti, sono rientrata da Istambul ieri e volevo lasciare il mio feedback. Città splendida geograficamente ma molto diversa se si frequentano le zone Taksim o centro storico.La parte Taksim è più simile alle nostre città e molto frequentata la sera, comunque poco interessante e caratteristica. Il centro storico offre panorami più suggestivi e quasi tutte le attrazioni artistiche sono li! Ho girato sei giorni in lungo e in largo, zone frequentate e zone meno conosciute:riassumo qui i temi più trattati nei post precedenti: – per le donne nessun problema ma girare in alcune zone non turistiche la sera senza accompagnatore …eviterei…soprattutto nella zona intorno alla Moschea di Solimano. -pulizia : scarsa! Chi mi dice che ha trovato la città linda e pulita mi stupisce molto, giusto la piazza del centro tra Santa Sofia e la Moschea Blu viene pulita ..ma con un criterio diciamo approssimativo. -cani..ce ne sono ma pochi, cippati ( lo vedete dall’orecchio che ha un chip visibile esterno) e sonnecchiosi. Non disturbano. -gatti: nutriti e trattati bene, ce ne sono ovunque. Non è una città tutta rose e fiori , incantevole per molti aspetti non va sottovalutata nella sua vita quotidiana che può diventare rischiosa.… Leggi il resto »

Pierpaolo Chiappini
Ospite
Pierpaolo Chiappini

Ciao a tutti….io devo andare a istanbul a novembre…a preoccuparmi non e tanto la microcriminalità o i cani…ma la situazione geopolitica attuale….la situazione terrorismo etc….qualcuno puo aggiornarmi….

Sandro
Ospite
Sandro

Anch’io sono diretto ad Istanbul a fine ottobre. Sono preoccupato per la situazione, notizie?

Olga
Ospite
Olga

Anche noi avremmo bisogno di suggerimenti per quanto riguarda la situazione attuale in quanto stiamo valutando se andare a Istanbul a fine ottobre. Avete avuto risposte?

Giulia
Ospite
Giulia

Ciao a tutti! anche io sono diretta a Istanbul la prima settimana di dicembre e, visti gli ultimi avvenimenti, mi sono rivolta al consolato italiano a Istanbul per avere maggiori informazioni a riguardo. La risposta del consolato è che al momento la situazione è tranquilla, consiglia solo di evitare la zona di Taksim il tardo pomeriggio e la sera.

Patrizia
Ospite
Patrizia

Istambul è molto bella ,siamo qui da 4 giorni,io,mio marito e una coppia di amici con figlio di 13 anni.Si è una citta sicura,nel senso che non si avverte timore di aggressioni o violenze fisiche.Per quanto riguarda le truffe e i furti sono ahime all’ordine del giorno.ieri mattina con la scusa di farsi cambiare 20 euro in moneta con una banconota hanno truffato i nostri amici,disponibili al cambio,pensavano fossero venditori di cartoline,le monete non vengono cambiate in banca.Stamane la ciliegina,borseggio in tram alla fermata di Kabatas,attenzione !!!!

MRosaria
Ospite
MRosaria

Partiremo per Istanbul a settembre, mio marito, io e la mia bambina di otto anni. Questo blog ovviamente ci è utilissimo, senza contare che la lettura è spesso molto piacevole in sé! Vi vorrei segnalare però questo sito nel quale mi sono imbattuta, girovagando per internet:
https://www.evisa.gov.tr/en/tour/
Si parla delle nacessità di un visto da fare a pagamento, ma in realtà in un’agenzia dove ci siamo recati per avere alcune informazioni ci hanno detto che non serve alcun visto per entrare in Turchia: come stanno le cose? E’ una truffa? Nel sito si parla chiaramente di un’iniziativa del governo turco, nello specifico del Ministero per gli Affari Esteri.
Vi ringrazio per i chiarimenti che vorrete darci e che credo saranno utili a tutti gli utenti di questo bel blog.

pasquale
Ospite
pasquale

MA é OVVİO CHE NON CAMBİEREİ CİTTA’… la turchia é bellissima in molte zone ma alcune tra queste sono inbattibili. per esempio istanbul é la miglior citta europea; ha il centro commerciale(istanbul cevahir) che é il piu grande d’europa e quinto in tt il mondo;cercate istanbul aquarium su google immagini e vedrete; il ponte che separa l’asia dall’europa bellissimo; é piena di grattacieli;hai sempre qualcosa da fare; adesso non mi posso ricordare tutte le cose fighe che ci sono perche sono davvero infiniti. i turchi sono simpatici, altruisti e generosi.
Cİ SONO STATO A İSTANBUL PER LA PRİMA VOLTA PER VACANZA POİ VEDENDO CHE é PERFETTA NON HO PIU CAMBİATO CİTTA’, NON Mİ SONO MAİ SENTİTO İN PERİCOLO.
ORA Cİ VİVO DA 5 ANNİ E HO İNTENZİONE Dİ RESTARE QUİ PER SEMPRE, NEANCHE SE Mİ DANNO LA POSSİBİLİTA Dİ CAMBİARE CİTTA ED ANDARE A NEW YORK

mario
Ospite
mario

volevo chiedere ad uno che abita da almeno un anno a istanbul se: avendo la possibilità di tornare indietro col tempo, di non aver mai vissuto a istanbul e che invece il tempo trascorso a istanbul l’avresti passato a new york cosa fareste? cambieresti città o resteresti ad istanbul ?

Alessandro
Ospite
Alessandro

Sono appena tornato da una breve vacanza di qualche giorno nella magnifica Istanbul, città davvero unica, con una commistione di oriente-occidente, antico moderno…. Scrivo però qui soprattutto però per la questione sicurezza: prima di tutto confermo che è una città ASSOLUTAMENTE SICURA, anche a tarda notte si può passeggiare tranquilli, ho visto anche diverse ragazze occidentali da sole o in piccoli gruppi che andavano da sole a tarda notte (a proposito, nessun problema per minigonne e scollature, nessuno trovava da dire!). L’unica cosa che vorrei segnalare è la TENTATA TRUFFA DEI FINTI TURISTI DAVANTI AD HAGIA SOPHIA (già descritta accuratamente da “Daniele” il 27/09/12 e da “Giuseppe” il 27/04/13. L’ultima sera prima di partire, i miei amici erano già andati a letto visto che avevamo il volo piuttosto presto di mattina, mentre io non ho resistito dalla voglia di farmi un ultimo giro nella magnifica piazza Sultamet (quella della Moschea Blu e di Santa Sophia) anche se da solo. Lì sono stato abbordato da due ragazzi sui 30 anni che mi chiedevano se avevo da accendere dicendo di essere anche loro dei turisti provenienti da Cipro del Nord. subito si sono dimostrati estremamente amichevoli e ci siamo messi a parlare… Leggi il resto »

mario
Ospite
mario

volevo chiedere ad uno che abita da almeno un anno a istanbul se: avendo la possibilità di tornare indietro col tempo, di non aver mai vissuto a istanbul e che invece il tempo trascorso a istanbul l’avresti passato a new york cosa fareste? cambieresti città o resteresti ad istanbul ?

Mar Cello
Ospite
Mar Cello

Ola a tutti,
io e la mia compagna Elena siamo stati in città (zona Sirkeci) per 6 giorni e mai abbiamo avuto sensazione di paura o insicurezza.
Siamo sempre andati in giro a zonzo da soli, a parte la visita di Fatih, Fener e Balat, le persone incontrate son state gentili e premurose nell’aiutarci, pochissimi venditori o questuanti sono stati insistenti.

Da esperienze anche in altre parti del mondo, l’approccio sorridente e col cuore aperto è la chiave per aprire tutte le porte ed evitare qualsiasi problema!!

Visitate Istanbul senza paura e col cuore leggero!

Pura vida.

Pura vida

Luca
Ospite
Luca

Tornato ieri da istanbul dopo 5 giorni.. Città fantastica, popolata da persone fantastiche, Sfatiamo i miti che sia una città pericolosa, dove gli attentati sono all ordine del giorno, che i turchi non si divertono e che nn fanno altro che pregare, che la polizia sia in ogni angolo a trovare il pelo nel uovo. La gente per queste stupide dicerie non visita questa stupenda città, facendo un grave errore. Non mi sono mai sentito impaurito o insicuro tra le vie, anche in quelle più isolate e sono sempre stato tranquillo. Molti parlano della truffa dei ragazzi che ti portano in locali e fanno pagare un conto salato.. Non mi è mai successo e le persone che cercano di attirare la tua attenzione per vendere o farti mangiare nel loro ristorante c’è ne sono.. Più che altro penso che siano davvero onesti i venditori e i cittadini, visto che una volta fissato un prezzo non cercano di imbrogliarti o cambiano idea, anzi, la loro parola rimane quella, cosa che in Italia può anche non succedere. I turchi come detto, sono simpaticissimi, nel comprare qualche cosa è bello entrare in dialogo con loro. Ho passato anche diverse ore in negozi a… Leggi il resto »

Elisabetta
Ospite
Elisabetta

Ciao, io e altre 4 ragazze dobbiamo decidere la vacanza che facciamo tutti gli anni a maggio, io ho proposto istanbul, dai vostri commenti mi sembra una bella città e abbastanza tranquilla, l’unica cosa che mi preoccupa sono i cani randagi e la possibilità di essere morsa, volevo chiedervi se ci sono molti randagi in giro per la città.
Grazie
Elisabetta

Luca
Ospite
Luca

Ciao, sono stato ad Istanbul più volte, l’ultima in ottobre con la mia ragazza. I cani randagi ci sono e non ti nasconderò che non siano pochi. Tuttavia sono tutti censiti dalle varie municipalità (quindi vaccinati e dotati di chip) e sono estremamente tranquilli, non vanno a caccia di cibo, spesso e volentieri li si trova sdraiati nelle piazze o comunque in luoghi di passaggio abbastanza trafficati e non danno fastidio a nessuno. Andate tranquille e godetevi la vacanza, Istanbul è una città splendida in ogni stagione e in primavera, se possibile, lo è ancora di più.
Luca

Jacopo Fainozzi Perini
Ospite
Jacopo Fainozzi Perini

Istanbul è sicurissima, le persone sono di una cordialità senza pari…forse è veramente lei la città più bella del mondo!

sandro
Ospite
sandro
Anna Salvatori
Ospite
Anna Salvatori

Sono statavad istanbul nel 2011 e quest’anno e’ una citta’ splendida piena di profumi e di gente gentile a parte ovviamente qualche cretino, come ovunque se ne trovano .unica nota negativa sono le donne vhe non parlano mai a malapena se le chiedi qualcosa

Cix
Ospite
Cix

Buongiorno,

Vorrei ricevere alcune informazioni su questa bella città. Quest’estate (i primi di agosto) farò una crociera con la mia famiglia (marito e figlia) e passeremo una giornata e mezza circa ad Istanbul. Vista la presenza della nostra bambina di soli tre anni, mi chiedo quali siano le zone migliori e che valga assolutamente la pena visitare, in sicurezza e in poche ore. Arriveremo la sera verso le cinque e ripartiremo il giorno dopo credo verso le 19. Come muoversi una volta giunti al porto? C’è una zona nei paraggi che possiamo visitare la prima sera senza fare “troppo tardi” vista la presneza della bimba? Spero di ricevere una risposta a breve, visto l’avvicinarsi della partenza e ringrazio per l’attenzione.