Clima e meteo di Istanbul: il periodo migliore per visitarla

Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2019

Fra le domande più comuni che ci vengono rivolte via mail, hanno un posto di rilievo quelle legate al clima di Istanbul. Soprattutto con l’avvicinarsi della partenza i viaggiatori sono colti da una specie di panico: “Farà freddo o farà caldo?” “Come devo vestirmi?” “Cosa devo mettere in valigia?” “Basterà un giubbotto leggero oppure serve il piumino?”

In effetti farsi prendere alla sprovvista dalle condizioni meteorologiche non è piacevole, possiamo immaginare le vostre giustificate ed affannose ricerche su internet per trovare il portale meteo più affidabile.

Il clima di Istanbul: uno sguardo generale

Cominciamo col dire che Istanbul si trova sullo stesso parallelo di Napoli, di conseguenza ci si potrebbe aspettare un clima mite e costiero come nelle città del sud Italia. In realtà ciò è vero solo in parte.

Istanbul è esposta senza protezioni alle correnti da nord, quindi il clima è per metà mediterraneo e per metà continentale. Volendo trovare una città italiana con clima simile si può fare l’esempio di Ancona.

Caratteristica fondamentale del clima di Istanbul è la presenza del vento, sicuramente piacevole in estate e particolarmente sferzante in inverno. I nomi dei venti che giungono in città e che variano in base alla loro provenienza sono almeno otto, i più famosi sono il Poyraz (vento da nord-est che in estate mitiga la calura e disperde l’umidità) ed il Lodos (il vento caldo da sud-ovest che di solito porta tempesta).

Le previsioni del tempo a Istanbul: quali sono i migliori siti da consultare

La presenza del Mar Nero a nord e del Mar di Marmara a sud fanno sì che il tempo sia molto variabile, le correnti cambiano in fretta, quindi le previsioni solitamente non sono molto attendibili.

Capita a volte di vedere previsioni sbagliate per il giorno successivo, il consiglio è quello di non prestare attenzione alle previsioni fatte a 5 giorni di distanza che si trovano su portali meteo internazionali. Se in base a quelle pensate di organizzare le visite ai musei o all’aperto fareste prima a giocarvela coi dadi.

Inoltre il simbolo “pioggia” spesso non significa che pioverà tutto il giorno. Considerata la variabilità e le dimensioni della città (60 km in linea d’aria dal punto più ovest a quello più est) potrebbe fare qualche goccia al mattino e poi tornare sereno per il resto della giornata, oppure potrebbe diluviare a Göztepe e splendere il sole a Beşiktaş.

Fra i portali meteorologici più famosi ci sono ilmeteo.it, 3bmeteo.com, accuweather.com e freemeteo.com, ma si tratta di previsioni automatiche generate da modelli su larga scala, quindi il livello di dettaglio non è accurato e vi consigliamo di lasciarli perdere.

Il sito sicuramente più preciso per le previsioni del tempo a Istanbul è quello del servizio meteorologico nazionale: nella versione in inglese si trovano le previsioni per i 5 giorni successivi di tutte le maggiori città, mentre se volete dare un’occhiata alla versione in turco il servizio è ancora più preciso con previsioni dettagliate per orario e addirittura per quartiere.

Il clima di Istanbul a Gennaio


L’inverno a Istanbul di solito non è particolarmente rigido, le temperature scendono sotto lo zero raramente, anche se la sensazione di freddo può essere amplificata dal vento. Ciò nonostante la neve non è rara, fa la sua comparsa ogni anno. In centro non si tratta di grandi nevicate, ma di episodi nevosi collegati ad improvvise ondate gelide che provengono dalla Russia, rinvigorite dalla presenza del Mar Nero, e che generalmente durano 3-4 giorni consecutivi.

Durante ogni inverno si verificano almeno due-tre ondate di freddo, per il resto la situazione è quella di un normale inverno, con giornate piovose e cieli nuvolosi che si alternano a belle giornate di sole.

Come indica la tabella, gennaio è uno dei mesi in cui la probabilità di precipitazioni è più alta, che siano piovose o nevose.

Il clima di Istanbul a Febbraio


Il clima di febbraio non è diverso da quello di gennaio, si tratta di un mese di pieno inverno e quindi di uno dei mesi più freddi. Le ondate di freddo da nord posso arrivare improvvise anche a fine mese, quindi anche febbraio è un mese potenzialmente nevoso.

Il lato positivo di febbraio è quello di essere il mese con meno afflusso turistico in assoluto, quindi è perfetto per organizzare ad esempio un fine settimana last-minute avendone la possibilità. Dando magari un’occhiata un paio di giorni prima alle previsioni del tempo, se viene previsto tempo discreto (con giornate di sole si arriva anche a 15-16 gradi), si può prenotare all’ultimo momento, sfruttando i prezzi più bassi sia dei voli aerei che degli hotel. Inoltre la città sarà praticamente tutta per voi.

Il clima di Istanbul a Marzo


In Italia si dice marzo pazzerello ed anche in Turchia possiamo dire lo stesso. E’ un mese di passaggio fra l’inverno e la primavera quindi ci troviamo a cavallo fra i possibili colpi di coda invernali e le prime convinte giornate primaverili. L’anno scorso ad esempio è stato un mese primaverile a tutti gli effetti, tanto che verso la metà del mese il risveglio vegetativo era già molto avanzato.

Risulta ancora un mese di bassa stagione a livello turistico quindi vale ciò che abbiamo detto per febbraio.

Il clima di Istanbul ad Aprile


La primavera è sicuramente il periodo migliore per visitare Istanbul, le temperature piacevoli unite all’esplosione di colori delle tante varietà di fiori, rendono questo il periodo perfetto per godersi la città. Più o meno dal 5 al 20 aprile è il periodo in cui si tiene tutti gli anni il festival dei tulipani, uno spettacolo imperdibile.

Aprile può considerarsi già un mese di alta stagione, considerando che durante le festività pasquali si muovono sempre tantissimi turisti europei. Gli italiani inoltre possono sfruttare anche la festa del 25 aprile per ricavare qualche ponte. I prezzi dei voli e degli hotel sono quindi generalmente più alti, così come più lunghe le code all’entrata dei monumenti principali.

Il clima di Istanbul a Maggio


Ciò che abbiamo detto per aprile vale anche per maggio, è sicuramente uno dei mesi migliori per visitare la città. Maggio è inoltre probabilmente il mese migliore per visitare la Cappadocia, quindi in questo periodo è possibile valutare un soggiorno più lungo (6-7 giorni) per unire la visita di Istanbul a quella della Cappadocia.

Il clima di Istanbul a Giugno


Giugno a Istanbul è un mese stupendo, le giornate sono lunghe, il caldo non è asfissiante, la pioggia è rara. Abbiamo inoltre notato in questi anni che è un mese generalmente sottovalutato dagli italiani che visitano Istanbul, probabilmente a giugno preferiscono altre destinazioni.

E’ un peccato, dato che a giugno ad esempio si può già unire un soggiorno a Istanbul di 3-4 giorni con una capatina al mare nel sud della Turchia (da Bodrum e Fethiye fino ad Antalya), considerando che in quelle zone la stagione balneare inizia molto presto.

Il clima di Istanbul a Luglio


L’estate a Istanbul è calda ma non così calda come si potrebbe immaginare. In prevalenza si tratta comunque di un caldo afoso, la forte umidità diurna è per fortuna mitigata dalla brezza notturna. A cominciare da luglio le temperature si attestano intorno ai 28-30 gradi, ed i giorni di pioggia sono praticamente assenti.

Il clima di Istanbul ad Agosto


Agosto è il mese più caldo ad Istanbul. L’afflusso di turisti è molto alto, sono in tanti a passare da Istanbul prima di proseguire per le località balneari della Turchia. Se si ha la possibilità di scegliere fra i due mesi estivi è sicuramente preferibile luglio. Se invece avete disponibilità di vacanze solo ad agosto, munitevi di cappellini e creme protettive, vi serviranno durante le code all’entrata dei monumenti.

Il clima di Istanbul a Settembre


Settembre per bellezza è paragonabile a giugno, il clima si mantiene mite e soleggiato fino a fine mese, è da considerarsi ancora estivo a tutti gli effetti, ma è più ventilato e meno affollato. Decisamente un ottimo mese per visitare la città.

Il clima di Istanbul ad Ottobre


L’autunno fa la sua comparsa ad ottobre, con le prime piogge più convinte e le temperature che rimangono miti. Istanbul non è una città particolarmente piovosa (più o meno come Roma), quindi anche l’autunno rimane un periodo favorevole per visitare la città, considerando che in questi mesi si svolgono solitamente la maggior parte dei festival culturali, musicali e cinematografici, quindi la città è in pieno fermento.

Il clima di Istanbul a Novembre


Mese tipicamente autunnale, fresco e piovoso. Di solito il ponte del primo novembre è una delle festività preferite dagli italiani per concedersi qualche giorno di vacanza nelle città europee ed è sicuramente un buon periodo. Il tempo in autunno è variabile, come detto non prendete troppo sul serio il simbolo pioggia delle previsioni, uscite con un k-way che magari vi servirà per lo scroscio di pioggia passeggero.

Il clima di Istanbul a Dicembre


Dicembre è ancora da considerarsi un mese autunnale, il freddo più deciso di solito arriva sempre a fine mese. Per il resto le temperature si mantengono ancora su valori intorno ai 10-12 gradi. E’ comunque il mese più piovoso dell’anno, quindi sono importanti un buon impermeabile e delle buone scarpe.

Vota se ti è piaciuto
[Total: 13 Average: 4.7]

12
Lascia un commento

avatar
11 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
12 Comment authors
Tatiana Francesca filippo jari sara Recent comment authors
Tatiana
Ospite
Tatiana

Ho avuto la fortuna di nascere in questa bellissima e magica città…grazie per le informazioni!!

filippo
Ospite
filippo

Sezione molto utile e dettaggliata

jari
Ospite
jari

salve noi verremo ad istanbul dal 26/12/2014 al 06/01/2015 e siccome vorremo andare in cappadocia con il bus notturno precisamente a goreme il primo notte . secondo voi il primo sera o notte viaggiano regolarmente i bus per goreme? grazie

sara
Ospite
sara

Buongiorno, io e il mio ragazzo avremmo intenzione di venire quattro giorni i primi di gennaio . C’è lo sconsigli per freddo? Inoltre io sono celiaca , allergica al glutine, ci sono problemi per mangiare? Poi vorremmo pure sapere la spesa per una mattinata con una guida che ci illustra i maggiori monumenti per noi due. L’albero sarebbe hotel barin tre stelle e’ un buon albergo? Sia come pulizia che posizione? Grazie per la risposta

Francesca
Ospite
Francesca

Cao Sara! sei poi stata a Istanbul? Hai avuto problemi per il glutine? Gennaio è un mese adatto per fare questo viaggio.
Se vuoi inserisco il mio contatto e mi dai delle dritte. grazie

liliana marchi
Ospite
liliana marchi

grazie!insieme a 3 docenti e 10 ragazzi di 14 anni abbiamo fatto con michelangelo la visita a Fener e BALAT sabato 17 maggio : che meraviglia ! Michelangelo è riuscito a trasmettere l’amore per questa città ai ragazzi hanno apprezzato davvero la sua competenza.anche il ristorante che can ci ha proposto è stato per loro una esperienza unica.
io , che ho Sarajevo e la Bosnia nel cuore, dovrò trovare un ” posto” anche per istanbul …
grazie davvero
liliana

Daniela
Ospite
Daniela

Abbiamo fatto una visita guidata ai quartieri di Fatih, Fener e Balat il 1 maggio 2014 durante il ns. Breve soggiorno ad Istanbul e siamo state più che soddisfatte.
Guida Cem molto preparata e molto cortese e disponibile.
VIsita estremamente interessante, in sintesi lo consigliamo vivamente.
E’ un modo intelligente di visitare questa città affascinante.

Adriano
Ospite
Adriano

Ho appena fatto 4 giorni di vacanza con 2 di tour con la vostra organizzazione e devo un elogio a parte a Brigitte la vostra guida una vera maestra ,brava ,precisa ed esauriente.
Per chi ci legge …..andate a Istanbul ,una città incredibile da vedere e da godere.
Adriano ciao

Annita Coronet
Ospite
Annita Coronet

Siamo 3 persone a Istambul dal 10 aprile pomeriggio fino al 13 mattina,ci piacerebbe fare delle visite guidate ci potreste comunicare la vostra disponibita e tariffe,grazie Anita

Alessandro
Ospite
Alessandro

Ciao,
io e la mia ragazza saremo ad Instambul dal 22 al 25 Novembre incluso. Ci piacerebbe sapere quant’è la vs tariffa per un tour nella zona di Fatih, Fener e Balat.

Grazie
Saluti
Alessandro

Felice
Ospite

Ho appena concluso un tour a Istanbul, la nostra guida è un certo Hemre. Ragazzo eccezionale, preparato e ci ha fatto visitare della megalopoli, le cose più importanti. Inoltre abbiamo mangiato, comodamente seduti in un ristorante da lui scelto un ottimo kebab e pagato solo 7,5 euro a persona. E’ una buona organizzazione, potete rivolgervi con tranquillità.

Giada
Ospite
Giada

Ciao,
ammetto che sono molto incuriosita da entrambi i tour da voi proposti, posso chiedere tariffa e eventuale disponibilità?
Io e mio marito dovremo recarci ad Istanbul dal 17 al 20 novembre (dico dovremo perchè stiamo valutando un paio di preventivi prima di decidere definitivamente).

Saluti,
Giada