Festival dei Tulipani 2022

Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2022

Tulipani Istanbul

Non ci sono ancora comunicazioni ufficiali circa il programma del Festival dei Tulipani 2022, per quella che dovrebbe essere la quindicesima edizione.

In ogni caso quest’anno marzo a Istanbul è stato molto freddo, con nevicate abbondanti, il che ha ritardato parecchio la crescita dei bulbi. Da ciò che abbiamo potuto osservare, i tulipani quest’anno dovrebbero sbocciare verso metà aprile, quindi con circa 10 giorni di ritardo rispetto al solito. In questo modo i turisti che arriveranno a Istanbul per le festività pasquali potranno ammirare la fioritura in tutto il suo splendore.

La manifestazione è andata consolidandosi nel corso degli anni, con programmi sempre più ricchi all’interno delle due sedi principali: Il Parco di Emirgan sul lato europeo e quello di Göztepe sul lato asiatico. Fra gli stand all’interno dei due parchi ci saranno performance musicali e dimostrazioni artistiche di vario tipo, come ad esempio quelle relative alla calligrafia, alla tecnica pittorica Ebru, ed alla lavorazione del vetro.

Ricordiamo che uno degli obiettivi principali del festival, oltre a rendere vivace e colorata la città, è quello di restituire ad Istanbul i “suoi tulipani”, che rappresentano da sempre il suo simbolo. Infatti i tulipani sono arrivati in Europa attraverso i Turchi, più specificamente dal Kazakhistan all’Olanda passando dall’Impero Ottomano. Le raffigurazioni di tulipani sono un motivo assai ricorrente in molte opere d’arte realizzate durante il periodo Ottomano.

In totale sono circa 12 milioni i bulbi di tulipani  piantati in città ogni anno, appartenenti a quasi 200 varietà diverse, differenti sia per forme sia per colori. Il parco di Gülhane nei pressi di Palazzo Topkapı è sicuramente la sede più facilmente fruibile per i turisti in visita alla città.

Negli ultimi anni viene organizzato anche un evento speciale all’interno della Piazza di Sultanahmet, viene allestito un tappeto di fiori che copre un’area di mille metri quadrati, utilizzando più di 500mila tulipani.

Per maggiori informazioni sui quartieri di Istanbul consigliamo di consultare la nostra guida completa. Per chi arriva in visita nel periodo primaverile segnaliamo la nostra disponibilità ad organizzare visite guidate.

Vi lasciamo con una galleria di foto che abbiamo scattato negli anni passati.

Vota se ti è piaciuto
[Total: 8 Average: 4.9]

4
Lascia un commento

avatar
4 Comment threads
0 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
M.ClaraEmanuele BarbariaPatriziafranco Oblak Recent comment authors
M.Clara
Ospite
M.Clara

Bellissimi tulipani

Emanuele Barbaria
Ospite
Emanuele Barbaria

Siamo interessati ad alcune visite guidate, saremo ad Istanbul tra circa un mese. Apettiamo un contatto da parte vostra per accordi e prenotazione, grazie.

Patrizia
Ospite
Patrizia

Con un gruppo di amici siamo rimasti a Istanbul una settimana. Consigliatissime le due visite guidate con voi: Quartieri Asiatici 2/06/2019 e
Fatih, Fener e Balat il 3/06/2019. Ottime le guide, Kadir ci ha anche raccontato come si vive in una città di 16 milioni di abitanti.
Estremamente utili le informazioni presenti sul vostro sito.
Peccato dover tornare a casa!

franco Oblak
Ospite
franco Oblak

Siamo ( 2 adulti con figlio 18nne) rimasti a Istanbul 5 giorni ed abbiamo fatto due tours con le vostra guide: Gran bazar, Solimano e Bosforo il 22/5 – Fatih, Fener e Balat il 23/5. Entrambi soddisfacenti e da consigliare. Le guide molto disponibili e preparate. Sono state molto utili anche le informazioni generali sul vs. sito. COMPLIMENTI !
Albergo da consigliare: Hotel Vicenza (!) 4 stelle; zona buona e centrale con mezzi pubblici vicini.
Il bus AVAIST da e per l’aeroporto con fermata a Sultanahmet è il n. 20 ( non 1) e il tragitto da considerare dura circa 100 minuti ( di cui circa 30′ solo per attraversare la zona centro- ponte Galata).
Servono subito Lire turche per caricare la carta trasporti Istanbulkart ( per il centro 51 LT a persona) ma non cambiare appena scesi dall’aereo (ci sono dei cambi nei corridoi); aspettare di arrivare alle uscite dell’aeroporto.
Cambio migliore in centro.
Comunque siamo rimasti molto soddisfatti della vacanza. Grazie anche a voi.
Buon lavoro
Fam Oblak
Trieste